Sulla Gazzetta Ufficiale di ieri è stato pubblicato il decreto che prevede la dicitura «madre» e «padre» al posto di «genitori» per la carta di identità dei minorenni, aprile 2019

Sulla carta di identità tornano «madre» e «padre»
Sulla Gazzetta Ufficiale di ieri è stato pubblicato il decreto che prevede la dicitura «madre» e «padre» al posto di «genitori» per la carta di identità dei minorenni. Il decreto, firmato dal ministro dell’Interno, da quello della Pubblica Amministrazione e da quello dell’Economia, porta la data del 31 gennaio 2019 e modifica il testo del decreto del 23 dicembre 2015, con il quale s’introduceva la dicitura neutra «genitori». Lo scorso novembre a proporre il reintegro dei ruoli biologici era stato il ministro dell’Interno Salvini, nonostante la dicitura «padre» e «madre» fosse stata giudicata «discriminatoria» dal garante della Privacy, interpellato proprio dal Viminale.

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.