Giornata internazionale per l’eradicazione della povertà, 17 ottobre 2019

Paolo Baroni su La Stampa: «La povertà assoluta in Italia resta a livelli massimi, ma almeno ha smesso di crescere. Secondo gli ultimi dati dell’Istat, infatti, nel 2018 nel nostro Paese si contavano ancora 5 milioni di poveri «assoluti», pari a 1,8 milioni di famiglie. Il record spetta al Mezzogiorno, dove si tocca il 10%, contro il 5,8% del Nord (6,1% Nord-ovest, 5,3% Nord-est) e il 5,3% del Centro.

I minori in povertà assoluta sono 1 milione 260 mila ovvero il 12,6% (15,7 al Sud). Le famiglie in condizioni di povertà relativa sono invece poco più di 3 milioni (11,8%), per un totale che sfiora i 9 milioni di persone.

Tra i cittadini stranieri l’incidenza della povertà assoluta tocca il 30,3% e corrisponde a oltre un milione e mezzo di persone, contro il 6,4% degli italiani (3,5 milioni di persone). I picchi più alti si registrano soprattutto al Sud e nelle aree metropolitane, con l’incidenza che sale mano a mano che cresce il numero dei componenti della famiglia.

[…] Ma alla fine quanti sono davvero poveri? Fissando 4 distinte soglie corrispondenti all’80, 90, 110 e 120% del livello standard di povertà relativa l’Istat ci dice che le famiglie “sicuramente” povere (ovvero quelle che hanno livelli di spesa mensile il 20% sotto lo standard) sono stabili al 6,2% (12,6% al Sud), quelle “appena” povere sono il 5,5% (9,5 al Sud, dal 12,2% del 2017), mentre è “quasi povero” il 7,5%. Le famiglie “sicuramente” non povere infine sono l’80,8% del totale (80,4% nel 2017): 88,1% al Nord, 85,4% al Centro e 66,7% al Sud».

fonti informative

https://tinyurl.com/y4yznzne

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.