la Corte costituzionale al Parlamento: Serve una legge sui figli dei gay , 29 gen 2021


«“Un forte monito al legislatore affinché individui urgentemente le forme più idonee di tutela dei minori” basandosi anche sulle leggi europee. Lo ha rivolto la Corte costituzionale al Parlamento, chiedendo di riconoscere i figli delle coppie di lesbiche, a margine di una caso (che ha dichiarato inammissibile) riguardante due donne, ora separate, che avevano avuto due gemelle grazie alla fecondazione eterologa fatta all’estero. In passato la Consulta aveva espresso un monito simile sulle unioni civili. I giudici costituzionali si sono espressi anche sui figli delle coppie gay nati all’estero con la maternità surrogata, spiegando che “l’attuale quadro giuridico non assicura piena tutela agli interessi del bambino nato con questa tecnica”. E ha chiesto l’”intervento del legislatore” anche su questo fronte, “fermo restando il divieto penalmente sanzionato di maternità surrogata”» [CdS].

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.