GIORI Chiara, PAVAN Ilaria, Storia dello stato sociale in Italia, Il Mulino, 2021

vai alla scheda dell’editore

https://www.mulino.it/isbn/9788815291288

Principale strumento di tutela dei diritti di cittadinanza in risposta a rischi e bisogni individuali e collettivi, lo Stato sociale è da anni al centro di un dibattito che tende a ignorarne la storia. È appunto la storia che intende raccontare questo volume che per la prima volta riunisce in una narrazione complessiva l’evoluzione nel corso del Novecento dello Stato sociale visto nei suoi tre pilastri: la previdenza, la sanità e l’assistenza. Con un approccio che combina i processi politici e istituzionali, come anche sociali, economici e culturali, le autrici rintracciano le radici del welfare italiano nell’età liberale, ne seguono la parabola attraverso il ventennio fascista e l’età repubblicana, e ne enucleano gli elementi fondanti, offrendo un importante contributo di conoscenza su un aspetto costitutivo della società italiana contemporanea.

Chiara Giorgi insegna Storia contemporanea all’Università di Roma La Sapienza. Con il Mulino ha pubblicato «La previdenza del regime. Storia dell’Inps durante il fascismo» (2004). Ilaria Pavan insegna Storia contemporanea alla Scuola Normale Superiore di Pisa. Con il Mulino ha pubblicato «La doppia epurazione. L’Università di Pisa e le leggi razziali tra guerra e dopoguerra» (con F. Pelini, 2009).

Introduzione

I. Assistere il popolo in armi. Protezione sociale e Grande guerra

1. Luci e ombre dell’Italia liberale

2. La guerra come lavoro, il lavoro come guerra

3. Masse, previdenza, diritti di cittadinanza

4. Una transizione incompiuta?

II. Le politiche sociali del fascismo

1. Il regime previdente

2. Il mastodonte delle pensioni

3. L’assistenza tra Stato e partito

4. Corporativismo e salute

5. Una riforma «totalitaria»

6. Alla ricerca di un welfare di guerra

III. La difficile nascita della sicurezza sociale

1. All’alba della Repubblica

2. Una nuova agenda

3. Occasioni mancate?

4. Costituzione e diritti sociali

5. Espandere i confini della previdenza

6. Ai margini: donne e disoccupati

7. In salute e in malattia

8. Il mantello di Arlecchino

IV. La stagione delle riforme sociali

1. Un welfare incompiuto

2. Gli anni del centro-sinistra

3. L’avventura della programmazione

4. Il ruolo del sindacato: la CGIL

5. I partiti: la DC, il PSI, il PCI

6. Di legge in legge

7. Le funzioni della previdenza

8. Lavoro e famiglia

9. Le politiche per l’assistenza

10. Conflitti, welfare e cambiamento sociale

V. Il Servizio sanitario nazionale. Progetti, riforme, lotte per la salute

1. L’«istituzione inventata»

2. Un’inedita sinergia: partiti, sindacati, movimenti

3. La questione ospedaliera

4. La medicina si fa politica

5. La riforma necessaria

VI. L’epilogo di un modello

1. Il difficile equilibrio degli anni Ottanta

2. La complessa realizzazione della riforma sanitaria

3. Le pensioni e l’assistenza. Labirinti, distorsioni e nuove proposte

4. Il «secolo breve» dello Stato sociale

Fonti

Indice dei nomi

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.