La pratica del welfare locale. L’evoluzione degli interventi e le sfide per i Comuni, a cura di Monia Giovannetti, Cristiano Gori, Luca Pacini, Maggioli editore, 2014

vai alla scheda dell’editore:

La crisi finanziaria degli ultimi anni e la riduzione di risorse pubbliche hanno pesantemente gravato sul welfare locale. Se da un lato è aumentata la domanda di assistenza da parte di sempre più ampie fasce di popolazione, dall’altro si è ridotta drasticamente la capacità dei comuni di farvi fronte. Tale paradosso ha portato ad una profonda crisi di identità e di ruolo nell’ambito dei sistemi di welfare territoriale, a fronte di una progressiva e consistente frenata dello Stato nel sostegno alle politiche sociali.

I servizi sociali e le politiche sociali rivolti al cittadino basano, infatti, il loro funzionamento su specifiche risorse, che derivano, in buona parte, dai trasferimenti
economici dello Stato agli enti locali.

Famiglia e minori, anziani e persone con disabilità sono i principali destinatari delle prestazioni di welfare locale, ma l’impegno dei comuni si estende anche
agli interventi di sostegno alla povertà, al disagio degli adulti e all’esclusione sociale.

“La pratica del welfare locale”, in continuità con le ricerche precedenti condotte da Cittalia, vuole creare un confronto fattivo tra coloro che da anni si occupano e si interessano del tema da angolature diverse. Attraverso l’integrazione di studi e riflessioni maturate in campo accademico, di saperi e competenze acquisite attraverso l’operatività sui territori e il lavoro che quotidianamente vede l’ANCI coinvolta nei processi di carattere istituzionale, gli autori hanno descritto lo stato dell’arte e fornito elementi di lettura innovativi con l’intento di contribuire alla ridefinizione dell’intero sistema di welfare. La sfida è costruire un modello di welfare che riconosce la centralità all’operare degli enti locali e richiede una ridefinizione dei modelli territoriali di protezione sociale.

Struttura del volume:

1. L’evoluzione della domanda di welfare in Italia: strumenti per una lettura del presente 
1.1. Introduzione
1.2. Le principali dinamiche demografiche e l’Italia che verrà
1.3. La situazione economico-sociale italiana
1.4. La condizione di povertà in Italia e la propensione al risparmio delle famiglie

2. La morfologia del sistema locale di welfare: gli interventi e i servizi sociali dei comuni
2.1. Introduzione
2.2. Il processo di territorializzazione dei servizi sociali
2.3. I tratti essenziali del sistema integrato degli interventi e dei servizi sociali
2.4. Le risorse che i comuni destinano ai servizi sociali
2.5. Le modalità di gestione e di produzione dei servizi sociali                                                                                                                                                                                       2.6. Le criticità emergenti e i possibili sviluppi futuri: alcune esemplificazioni

3. Le conseguenze della crisi
3.1. Introduzione
3.2. Interventi nella programmazione e regolazione
3.2.1. Razionalizzazione e riorganizzazione dei propri servizi.
3.2.2. Compartecipazione ai costi e potenziamento dei controlli sulle dichiarazioni ISEE
3.3. Interventi nella governance dei servizi e nei rapporti con il terzo settore
3.4. Ricerca di nuove fonti di finanziamento e integrazione tra attori e politiche diverse
3.4.1. Partecipazione a bandi e progetti
3.4.2. Creazione di reti pubblico-privato con soggetti profit e non profit del territorio
3.4.3. Integrazione socio-sanitaria e con altre politiche pubbliche
3.5. Letture trasversali

4. Le prospettive del welfare locale
4.1. Introduzione
4.2. I Piani di zona e la programmazione locale
4.2.1. Come il Piano modifica la realtà
4.2.2. A che cosa serve costruire piani in assenza di risorse?
4.2.3. Il significato delle parole e il linguaggio del Piano
4.3. La flessibilità degli interventi ed i modi di produzione dei servizi
4.3.1. L’assistenza domiciliare socio-sanitaria ai non autosufficienti
4.3.2. La realizzazione di nuovi presidi di servizio tramite costruzione o ristrutturazione a cura di privati
4.4. L’integrazione socio-sanitaria e la non autosufficienza
4.4.1. Quali diritti?
4.4.2. Solo badanti?
4.5. Il primo accesso dell’utenza al sistema dei servizi
4.6. Come gestire le priorità negli interventi dei servizi sociali?
4.6.1. In che cosa possono consistere gli strumenti per individuare priorità?
4.6.2. Pro e contro di scale valutative oggettive
4.6.3. Che cos’altro può aiutare gli operatori? E possibili rischi    

5. Le prospettive delle politiche sociali nazionali
5.1. Introduzione
5.2. Le caratteristiche del welfare sociale nazionale e le criticità storiche del sistema
5.3. Quali prospettive possibili?
5.3.1. Le prospettive possibili per la non autosufficienza
5.3.2. Le prospettive possibili per la prima infanzia
5.3.3. Le prospettive possibili per il contrasto alla povertà
5.4. Riflessioni conclusive

6. Conclusioni. Uno sguardo al futuro
6.1. Il finanziamento
6.1.1. Si può prescindere da adeguati stanziamenti pubblici?
6.1.2. Primo e Secondo Welfare: i tranelli del dibattito
6.1.3. I nodi del finanziamento
6.2. Il rapporto tra lo Stato e i territori
6.2.1. L’assenza dello Stato
6.2.2. L’infrastruttura nazionale per il welfare locale
6.2.3. Regole nazionali, progettualità locale
6.2.4. I messaggi della crisi
6.3. La direzione del welfare locale
6.3.1. L’arretramento: prestazioni per casi gravi
6.3.1.1. Il presidio pubblico del percorso assistenziale
6.3.1.2. La prevenzione e la promozione del benessere sociale
6.3.1.3. Le conseguenze
6.3.2. Lo sviluppo: la libertà di scelta di seconda generazione
6.3.2.1. La prima generazione
6.3.2.2. Scegliere il percorso di vita
6.3.2.3. Un più impegnativo ruolo regolativo
6.3.2.4. Utenti di oggi, utenti di domani
6.4. Il futuro è adesso.

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.