Inchiesta sulle droghe. Le pasticche hanno cancellato le gerarchie di pericolosità, di Vanessa Roghi, in Domani 3 settembre 2022

Dai drogati emarginati al consumo ricreativo senza più stigma sociale, convinti (sbagliando) che se tutto fa male, allora niente fa male 

  • n Italia le anfetamine si diffondono con il diffondersi delle “patologie” da società industriale avanzata. Un servizio della Rai del 1959 affronta il problema per la prima volta: si intitola Difendiamoci dalla città: il boom dei consumi sta per iniziare ma ancora larga parte della penisola vive senza stress, anche se è affamata, povera e analfabeta.
  • Le nevrosi si combattono nel tempo libero, ma come?
  • Una delle risposte che arrivano da oltreoceano la propone l’industria farmaceutica, le anfetamine. Nel 1962 si inizia a parlare di anfetamine anche in Italia, le pep pills.

in https://www.editorialedomani.it/longform/che-fine-hanno-fatto-le-pasticche-dbmrpfc8

vai agli articoli di Vanessa Roghi in Domani:

https://www.editorialedomani.it/autore/vanessa-roghi-xepggd7g

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.