Francesca Valente, Altro nulla da segnalare, Einaudi, 2022. Al centro, le storie struggenti dei «paz»: i pazienti – o i pazzi, direbbero i piú – dei servizi psichiatrici nati subito dopo la chiusura dei manicomi

vai alla scheda dell'editore: https://www.einaudi.it/catalogo-libri/narrativa-italiana/narrativa-italiana-contemporanea/altro-nulla-da-segnalare-francesca-valente-9788806252663/ Altro nulla da segnalare, il libro che ha vinto all’unanimità il Premio Italo Calvino 2021, è un testo raro, prodigioso. Al centro, le storie struggenti…

Intervista all’assistente sociale e criminologa Alice Mignani Vinci, autrice del libro “Le coordinate del male. Il deficit di empatia e l’assenza di rimorso”. #assistentisociali #assistentisocialiorg #serviziosocialepenitenziario

Intervista all'assistente sociale e criminologa Alice Mignani Vinci, autrice del libro "Le coordinate del male. Il deficit di empatia e l'assenza di rimorso". #assistentisociali #assistentisocialiorg #serviziosocialepenitenziario Come può un assistente…

Franca Olivetti Manoukian sul lavoro sociale: Il circolo virtuoso conoscenza – azione, in: Discutere di lavoro sociale. Appunti e ipotesi, a cura di Roberto Camarlinghi e Francesco d’Angella, I Geki di Animazione sociale, 2003, pagine 25-35

vai all'indice della rivista: https://mappeser.com/2022/04/25/discutere-di-lavoro-sociale-appunti-e-ipotesi-a-cura-di-roberto-camarlinghi-e-francesco-dangella-i-geki-di-animazione-sociale-2003-indice-della-rivista/ vai alla collana I GEKI: https://mappeser.com/2022/04/25/collana-i-geki-di-animazione-sociale/

Franca Olivetti Manoukian: l’azione del PENSARE nel lavoro sociale di servizio, citazione da: Barberis Donatella (a cura di), Il prodotto del lavoro sociale. Percorso per definirlo, valorizzarlo e valutarlo, FrancoAngeli, 2009, pagina 224

da: https://mappeser.com/2009/04/21/barberis-donatella-a-cura-di-postfazione-di-franca-olivetti-manoukian-il-prodotto-del-lavoro-sociale-percorso-per-definirlo-valorizzarlo-e-valutarlo-francoangeli-2009-indice-del-libro/

Lavorare in un’ottica di comunità. Se i tempi chiedono di “territorializzzare” l’aiuto, la cura, l’educare, a cura di Roberto Camarlinghi, Francesco D’Angella, Franco Floris, in Animazione sociale n. 351, 2022, pagg. 63-96

focusLavorare in ottica di comunitàA cura di Roberto Camarlinghi, Francesco d’Angella, Franco Floris♦ Perché lavorare in ottica di comunità? Cinque ragioni per un lavoro territoriale  ♦ Che cosa implica lavorare con quest’ottica? Un decalogo senza…