LE PAROLE DELLA CRISI DI GOVERNO, a cura di Openpolis

LE PAROLE DELLA CRISI DI GOVERNO

Per seguire l’attuale fase politica, con tutte le sue complessità è utile conoscere alcune parole chiave. Termini che ricorrono nel vocabolario politico che hanno implicazioni importanti e che è utile conoscere per orientarsi in uno scenario così complesso.
Consulta tutte le voci di glossario.

 Il ruolo del presidente della repubblica nella nomina del governo 

Il percorso delle consultazioni con i partiti, l’incarico del presidente del consiglio e la nomina del governo. Leggi

 Chi può sciogliere le camere 

Il potere di sciogliere il parlamento appartiene al presidente della repubblica, ma di solito la decisione di tornare alle elezioni nasce dal governo o dalle forze parlamentari. Leggi

 Che cos’è un governo di minoranza 

Un governo è di minoranza quando si regge sul voto di fiducia di meno della metà dei parlamentari. Se alcuni parlamentari si astengono o abbandonano l’aula può infatti bastare anche una minoranza di parlamentari perché l’esecutivo entri in carica. Leggi

 Che cos’è l’appoggio esterno al governo 

Permette a forze che non fanno parte dell’esecutivo di sostenere il governo. O in maniera diretta, tramite un voto di fiducia esplicito, o indiretta, attraverso astensioni o assenze. Leggi

 Che cos’è un governo di larghe intese 

Un governo è di larghe intese quando i due maggiori partiti o schieramenti politici contrapposti, per superare una situazione di stallo in parlamento, si accordano per formare un governo. Leggi

 Che cos’è un governo di unità nazionale 

Un governo di unità nazionale è un esecutivo che si regge sul sostegno della totalità (o quasi) delle forze presenti in parlamento. Spesso nasce in situazioni di grave emergenza (guerra, crisi finanziarie e simili). Leggi

 Che cos’è un rimpasto di governo 

Il rimpasto di governo è un istituto informale che consiste in un cambiamento nella composizione del governo senza le dimissioni del governo per intero. Leggi

 Che cos’è un governo di coalizione 

Un governo di coalizione nasce dall’alleanza di due o più partiti su un programma comune. Questa alleanza può essere dichiarata prima delle elezioni (coalizione pre-elettorale, tipica della seconda Repubblica) oppure composta dopo il voto. Leggi

Lascia un Commento se vuoi contribuire al contenuto della informazione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.